Cottolengo: Torino, da 14 al 16 giugno seconda assemblea della Famiglia carismatica. Attesi oltre 200 delegati da tutta Italia

Sono oltre 200 i delegati provenienti da tutta Italia attesi per la II assemblea della Famiglia carismatica cottolenghina che si svolgerà presso la Piccola Casa di Torino dal 14 al 16 giugno prossimi. A far da filo conduttore delle giornate il tema “Insieme nella Piccola Casa: ‘Molti un solo corpo’ (1 Cor 12,20)” che, spiega una nota, “rispecchia la struttura stessa dell’opera fondata da san Giuseppe Benedetto Cottolengo costituita da laici, religiosi e sacerdoti che a vario titolo operano nel servizio ai poveri”.
“Con la I assemblea, tenutasi lo scorso anno, si è avviato un processo di discernimento in stile sinodale. Oggi – prosegue la nota – la II assemblea si pone come obiettivo di sviluppare il senso di appartenenza alla Piccola Casa mediante il confronto e il dialogo nella consapevolezza che il contributo di ciascuno può realizzare il comune progetto carismatico”.
“Solo una dinamica di comunione – sottolinea don Carmine Arice, padre generale della Piccola Casa – può tenere viva, unita e significativa quell’Opera di Vangelo che lo Spirito Santo ha donato al Cottolengo e che oggi è nelle nostre mani. Nonostante i cambiamenti repentini e le nuove emergenze sociali i principi orientativi delle nostre scelte e del nostro agire restano sempre la fedeltà al carisma, la sostenibilità e l’organizzazione delle opere”.
Nel corso dei lavori sono in programma diverse relazioni e un ampio spazio per il confronto tra delegati, attraverso tavoli di lavoro.
Sarà possibile seguire le sessioni dell’assemblea, la cui partecipazione è riservata ai soli delegati, grazie alla diretta streaming sul canale YouTube della Piccola Casa.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo