This content is available in English

Consiglio Ue: Dichiarazione di Sibiu, “uniti, siamo più forti, in questo mondo sempre più instabile e complesso”

(dall’inviato a Sibiu) “Noi, leader dell’Unione europea, ci siamo riuniti a Sibiu per discutere e riflettere sul nostro futuro comune”. Comincia con queste parole la “Dichiarazione di Sibiu” approvata dai 27 leader Ue riuniti nella cittadina della Romania per il vertice informale e straordinario in vista delle elezioni europee. “Tra qualche settimana gli europei eleggeranno i loro rappresentanti al Parlamento europeo, a quarant’anni da quando hanno esercitato per la prima volta questo diritto fondamentale. Un’Europa riunificata nella pace e nella democrazia è soltanto uno dei tanti risultati conseguiti”. “Fin dalla sua istituzione, l’Unione europea, guidata dai suoi valori e dalle sue libertà, ha garantito stabilità e prosperità in tutta Europa, all’interno e all’esterno dei suoi confini. Nel corso degli anni è diventata uno dei principali attori sulla scena internazionale. Con circa mezzo miliardo di cittadini e un mercato unico competitivo, è un leader nel commercio mondiale e determina la politica globale”. Nel documento si legge: “Riaffermiamo la nostra convinzione che, uniti, siamo più forti, in questo mondo sempre più instabile e complesso. Riconosciamo che è nostra responsabilità, in quanto leader, rendere questa nostra Unione più forte e il nostro futuro più promettente, riconoscendo al contempo la prospettiva europea di altri Stati europei”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa