Consiglio Ue: Conte, dalla Commissione “valutazioni ingenerose e scoraggianti” sui conti pubblici italiani

(dall’inviato a Sibiu) “Valutazioni ingenerose”: il premier italiano Giuseppe Conte, arrivando al summit di Sibiu e sollecitato dai giornalisti, contesta le Previsioni economiche rese note in settimana dalla Commissione europea. “Scoraggianti – dice – sono le valutazioni della Commissione, non i nostri numeri”. “Dopo tutto quello che abbiamo fatto, è come se le misure adottate negli ultimi mesi avessero effetto zero”. Aggiunge a proposito di nomine ai vertici Ue: “L’obiettivo dell’Italia è avere un’adeguata rappresentanza negli organi comunitari; si inizia a parlare di nomine e si lavorerà da qui alle prossime settimane. Aspettiamo anche” i risultati “delle elezioni europee”. “Il rischio dell’isolamento è il nostro complesso, in realtà poi, come vedete, non siamo mai isolati in nessuna partita”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa