Macedonia del Nord: congratulazioni Ue al neo-presidente Pendaroski. “Portare avanti il cammino verso l’Europa”

“Incoraggiamo” il neo presidente a “portare avanti il cammino della Macedonia del Nord di riforme reali e consistenti” che possano permettere al Paese di corrispondere ai requisiti del processo di accesso all’Ue. Lo si legge in una lettera inviata nella serata di ieri a Stevo Pendaroski, eletto nuovo presidente della Macedonia del Nord, firmata dal presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker e dal presidente del Consiglio europeo Donald Tusk. Insieme alle congratulazioni dell’Unione europea, i due presidenti ribadiscono “l’impegno inequivocabile dell’Ue per la prospettiva europea dei Balcani occidentali” e offrono il loro appoggio per questo cammino verso l’Unione. Consideriamo “l’accordo di Prespa un traguardo politico straordinario” scrivono ancora Tusk e Junker, “un passo cruciale verso l’Ue” e un “esempio di riconciliazione per gli altri nella regione e oltre”. Il socialdemocratico ed europeista Pendaroski è stato eletto al ballottaggio domenica 6 maggio con il 51,7% dei voti, 7% in più rispetto all’antagonista nazionalista Gordana Siljanovska-Davkova.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa