Diocesi: Spoleto-Norcia, dal 14 al 18 maggio il pellegrinaggio delle reliquie di santa Bernadette Soubirous

Saranno a Norcia, Bevagna e Spoleto, dal 14 al 18 maggio, le reliquie di santa Bernadette Soubirous, alla quale nel 1858 apparve la Vergine Maria a Lourdes. Si tratta dell’unica tappa umbra del pellegrinaggio delle reliquie in 34 diocesi italiane, che ha preso avvio lo scorso 24 aprile. Le reliquie giungeranno dalla diocesi di Cesena-Sarsina, e saranno accolte dall’arcivescovo Renato Boccardo intorno alle 21 presso il Centro di Comunità alla Madonna delle Grazie, dove rimarranno per la giornata di mercoledì 15 maggio. Da qui verranno trasferite a Bevagna nella chiesa parrocchiale di S. Michele Arcangelo e vi rimarranno per l’intera giornata di giovedì 16 maggio: alle 18 l’arcivescovo, insieme al parroco don Claudio Vergini, celebrerà la messa con i fedeli della Città delle Gaite. Le reliquie della santa, infine, giungeranno a Spoleto venerdì 17 maggio: alle 12 saranno accolte ufficialmente in piazza Duomo da mons. Boccardo, dai canonici della cattedrale e dai fedeli; alle 15 ci sarà l’adorazione eucaristica; alle 18 la celebrazione della messa con unzione degli infermi, alla quale sono state invitate a partecipare, con i malati, tutte le sezioni e sottosezioni dell’Unitalsi; alle 21 processione mariana aux flambeaux nelle vie del centro storico con la statua della Vergine Maria giunta da Lourdes. Sabato 18 maggio, sempre in cattedrale, alle 8.30 recita del rosario e alle 9 messa celebrata dall’arcivescovo. Alle 10, partenza delle reliquie per la diocesi di S. Benedetto del Tronto-Montalto-Ripatransone.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa