Diocesi: Arezzo, restaurate la cappella di S. Donato e la sala dei Canonici alla Pieve di S. Maria

A meno di cinque mesi dall’inizio dei lavori, è terminato il restauro delle pitture murali policrome, dell’altare della cappella di san Donato e della sala antistante (sala capitolare dei canonici della Pieve). In un tempo record, le restauratrice Stefania Liebratori e Luciana Bernardini, hanno riportato all’antico splendore la parte della Pieve meno conosciuta, risalente al XVIII secolo. “Il luogo del restauro, fino ad oggi, è stato poco conosciuto anche a causa delle pesanti infiltrazioni di umidità che lo avevano reso poco accessibile e affatto utilizzabile come luogo di culto – hanno spiegato le due restauratrici –. Vaste zone erano state segnate da infiltrazioni d’acqua ed umidità che hanno macchiato ed alterato i colori delle pitture murali e degradato l’intonaco di supporto. Numerosi, inoltre, sono stati i distacchi e la mancanza della pellicola pittorica ed assai diffuse le crepe”. “L’altare e la sovrastante statua di san Donato – proseguono –, pur presentandosi sostanzialmente in buon stato conservativo, ha necessitato una ripulitura a secco utile per la rimozione delle polveri e sono stati necessari anche interventi di stuccatura con alcune riprese pittoriche decorative”. Interamente rifatto e messo a norma anche l’impianto elettrico. Sono stati eseguiti lavori esterni per eliminare infiltrazioni di acqua e umidità. Questa mattina, in occasione della riapertura della Pieve, il vescovo di Arezzo, mons. Riccardo Fontana ha auspicato che la Pieve “continui ad essere un simbolo per la città e gli aretini, perché è il luogo dove vengono custodite le reliquie del santo patrono Donato”. “Un dono alla città e a tutti gli aretini, che potranno riscoprire un luogo rimasto a lungo sconosciuto, e potranno avvicinarsi ancora di più al proprio patrono – ha dichiarato il presidente del Rotary Club Arezzo, Marco Becucci –. È questo lo spirito con cui il Rotary, in occasione del suo 70° anniversario, ha voluto aggiungere agli altri impegni anche questo importantissimo intervento a favore della Pieve”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa