Custodia del creato: Roma, domani seminario Cei-Coldiretti con studenti Alta scuola per l’ambiente dell’Università Cattolica

Gli studenti del Master in “Gestione e comunicazione della sostenibilità” dell’Alta scuola per l’ambiente dell’Università Cattolica (Asa) saranno protagonisti domani al XVI Seminario di studio sulla Custodia del creato, promosso dall’Ufficio nazionale per i problemi sociali e il lavoro della Cei in collaborazione con la Confederazione nazionale Coldiretti (Centro Congressi Palazzo Rospigliosi – Via XXIV Maggio 43, Roma – ore 10.30). Il seminario, inserito per la prima volta nel programma nazionale del Festival dello sviluppo sostenibile promosso da Asvis (Alleanza italiana per lo sviluppo sostenibile), esaminerà, a partire da una prospettiva teologica, la rilevanza delle foreste come importante fonte di biodiversità. Il master, promosso dall’Asa diretta da Pierluigi Malavasi, si propone di fornire agli studenti una preparazione multidisciplinare per lo sviluppo e l’innovazione della gestione e della comunicazione della sostenibilità, costruendo un’alleanza educativa e politica per coniugare ecologia integrale e vitalità economica. “Approfondire la gestione e la comunicazione della sostenibilità deve sempre più contribuire a una governance responsabile della nostra madre terra”, afferma Malavasi. Formazione, green jobs e circular economy sono alcuni dei temi affrontati nel programma formativo del master. Domani, dopo l’introduzione di don Bruno Bignami, direttore Ufficio nazionale problemi sociali e lavoro della Cei, i saluti di Ettore Prandini, presidente Coldiretti, e di Enrico Giovannini, portavoce Asvis, l’apertura delle relazioni sarà affidata a padre Gianpaolo Lacerenza (Facoltà Teologica Pugliese). La mattinata si concluderà con Mauricio López Oropeza, direttore Rete panamazzonica, che in collegamento via Skype presenzierà al dibattito sul Sinodo sull’Amazzonia.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo