Vincenziani: Roma, l’8 maggio incontro su poveri, Chiesa e volontariato. Segue cena di beneficenza

“I poveri, la Chiesa ed il volontariato” è il tema della tavola rotonda promossa dal Centro sociale vincenziano mercoledì 8 maggio a Roma (Collegio Leoniano, Via Pompeo Magno, 21 – ore 19). All’incontro interverranno mons. Rino Fischella, presidente del Pontificio Consiglio per la promozione della nuova evangelizzazione; Ketty Vaccaro, responsabile area welfare e salute del Censis; padre F. Valerio Di Trapani Cm, presidente dell’Associazione Centro sociale vincenziano. A seguire una cena di beneficenza presso la Sala del Collegio Leoniano – contributo minimo 25 euro – per raccogliere fondi da destinare al Servizio docce e accoglienza alle persone senza dimora del Centro sociale vincenziano che assiste i poveri attraverso Casa Luciana, fondata nel 1989 da Maria Adelaide D’Amelio Buranelli, e, appunto, il servizio di ascolto e di docce fondato nel 1984 da p. Luigi Menichelli. Oggi il Centro di ascolto si prende cura delle persone che vivono per la strada, italiane e straniere, e le sostiene nella ricerca di una sistemazione abitativa, di un lavoro, di qualificazione professionale; nella redazione del CV, nel disbrigo delle pratiche amministrative per il rilascio dei documenti, nell’orientamento all’assistenza sociale e sanitaria. Offre corsi di lingua italiana per stranieri, orientamento ai servizi dedicati alle dipendenze da alcol, droga o gioco d’azzardo, informazioni su eventi e luoghi culturali aperti al pubblico e accompagna la presa in carico di persone con progetti personalizzati, che possano riportare alla piena autonomia.

 

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo