Sviluppo: Cittadinanzattiva, domani seminario a Roma per rilancio aree interne attraverso realizzazione di nuove scuole

Nell’ambito della terza edizione del Festival dello sviluppo sostenibile, organizzato dall’Alleanza italiana per lo sviluppo sostenibile (Asvis), si svolgerà domani  a Roma (Palazzo delle esposizioni – ore 10) l’incontro “Rimuovere ostacoli a scuole nuove nelle aree interne”. Il seminario, organizzato da Cittadinanzattiva e Forum disuguaglianze diversità (ForumDd), si inquadra all’interno dei Goal 1 e 10 (Sdg1 – Sconfiggere la povertà; Ssg10 – Ridurre le disuguaglianze) e mette al centro il ruolo essenziale del miglioramento dell’offerta di istruzione per invertire la caduta demografica nelle aree interne del Paese. “Il cambiamento e il rilancio delle aree interne – spiegano gli organizzatori – passa necessariamente per la realizzazione in tali aree di un’offerta di istruzione di qualità che divenga orgoglio per i ragazzi e le ragazze di questi territori. Vuol dire sostituire nuove scuole a plessi scolastici dispersi e obsoleti, assicurare a studenti e studentesse una massa critica che consenta loro un’adeguata socializzazione, adattare gli indirizzi alle effettive opportunità di lavoro di quelle aree”. In 6 delle 72 aree-progetto della Snai, cittadini, insegnanti e sindaci hanno trovato coraggio e forza per unificare l’istruzione in poli scolastici di qualità. Ma l’attuazione di questi progetti decisivi incontra ostacoli. Come superarli? Di questo si parlerà domani. Tre le sessioni del seminario. Anzitutto la presentazione di 3 delle 6 esperienze, quindi un panel sulla scuola del futuro fra innovazione e recupero delle tradizioni, infine un confronto sul ruolo dello Stato centrale. Parteciperanno all’incontro diversi parlamentari.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo