Intercultura: l’asilo interculturale “Munting tahanan” otterrà due mesi di proroga della convenzione con il Comune di Roma

L’asilo interculturale “Munting tahanan” (“Piccola casa” in tagalog, la lingua delle Filippine) che rischiava di chiudere entro il 31 maggio per la scadenza della convenzione con il Comune di Roma, ha ottenuto la proroga del contratto fino al 31 luglio 2019. Questo permetterà a 40 bimbi da 0 a 3 anni di diverse nazionalità e alle loro famiglie di concludere l’anno scolastico. Dopo una prima richiesta a gennaio rimasta senza risposta, la settimana scorsa era stata inviata una nuova lettera all’assessora alla persona, scuola e comunità solidale di Roma Capitale, Laura Baldassarre, per chiedere una proroga del contratto, in modo da completare almeno il percorso educativo iniziato a settembre. “Ci è arrivata una comunicazione telefonica dall’assessorato e siamo felicissime – afferma al Sir la direttrice del centro Angelica Da Rocha – . Non potevamo assolutamente lasciare per strada questi bambini e queste famiglie. Oggi ci incontreremo con altri asili nido della capitale che si trovano nella stessa situazione per capire come muoverci per il futuro. Intanto questa è per noi una boccata d’aria e un sospiro di sollievo”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo