Diocesi: Potenza, nasce l’ufficio per la legalità e la dignità umana

Nasce nell’arcidiocesi di Potenza il nuovo Ufficio per la legalità e la dignità umana. Sarà presentato in episcopio il 31 maggio, alle 10, dall’arcivescovo mons. Salvatore Ligorio. Con lui, il responsabile dell’ufficio don Marcello Cozzi, il responsabile della pastorale diocesana don Antonio Savone e il vicario generale diocesano don Vito Telesca. È la prima volta che questo servizio si sviluppa in una diocesi italiana. Monitorerà fenomeni di corruzione, usura, estorsioni, manifestazioni varie di malaffare, tratta degli esseri umani, ma anche nuove dipendenze ed emergenze ambientali. Tre le azioni concrete: accompagnamento e sostegno delle vittime, attraverso primo ascolto, accompagnamento alle autorità giudiziarie e alle associazioni, consultori o altre realtà di riferimento già presenti sul territorio e sostegno di figure professionali specialistiche. La seconda azione è la formazione con l’analisi dei fenomeni e la divulgazione di documenti. Sono così in programma incontri di formazione per gli operatori, analisi periodiche dei fenomeni per approfondire le dinamiche e l’entità degli stessi, stesura report per la realizzazione di percorsi pastorali ad hoc. Infine, il coordinamento delle associazioni con la collaborazione con realtà ecclesiali o della società civile già operanti sul territorio. Le attività saranno avviate tra il mese di settembre e ottobre 2019.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo