Diocesi: Ancona, ieri è scomparso don Cesare Caimmi, già direttore amministrativo di “Presenza”

Nella giornata di domenica 26 maggio è ritornato alla casa del Padre don Cesare Caimmi della diocesi di Ancona-Osimo. Era nato ad Agugliano il 21 dicembre del 1930. Viene consacrato sacerdote nella cattedrale di san Ciriaco il 17 luglio del 1955. Nel 1972 mons. Carlo Maccari lo nomina parroco della Misericordia, dove è restato per 38 anni.
Importante è la sua azione di attenzione ai poveri e di accoglienza agli stranieri con una particolare sensibilità per le missioni ugandesi e dell’Amazzonia. Si reca più volte nelle terre di missione. La sua attività sociale gli viene riconosciuta con il conferimento del titolo di cavaliere della Repubblica italiana. Contemporaneamente, e per diversi anni svolge il compito di direttore amministrativo del settimanale diocesano Presenza, con scrupolo e competenza.
Domani mattina, martedì 28 maggio, il feretro sarà trasferito nella chiesa della Misericordia dove alle 15.30 l’arcivescovo, mons. Angelo Spina, presiederà la concelebrazione eucaristica. Don Cesare partirà sarà tumulato nel civico cimitero di Agugliano.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo