Terremoto Centro Italia: card. Bassetti, “Conte disponibile a incontro in Cei con i vescovi delle zone colpite”

foto SIR/Marco Calvarese

“Il presidente Conte ha dato la sua disponibilità a tenere un incontro in Cei con i vescovi delle zone terremotate, ben 25. Lo abbiamo apprezzato molto”. Ad annunciarlo ai giornalisti, nel corso della conferenza stampa conclusiva dell’Assemblea generale dei vescovi italiani che si è chiusa oggi in Vaticano, è stato il card. Gualtiero Bassetti, arcivescovo di Perugia-Città della Pieve e presidente della Cei, che ha riferito di aver “subito registrato l’interesse da parte del governo” sulla questione della ricostruzione e delle condizioni delle quattro regioni coinvolte nel sisma. “Poi il presidente Conte è stato chiamato dal Presidente della Repubblica”, ha reso noto Bassetti, “e l’incontro è stato rinviato a brevissimo termine, ma quanto prima, perché queste persone hanno bisogno di essere rassicurate”. “Dopo due anni e mezzo, molto poco è stato fatto”, la denuncia del presidente delle Cei: “È vero che si sono succeduti governi, è stato nominato un commissario, poi un altro… Ma è giunta l’ora di porre l’aratro per la sofferenza della gente: hanno bisogno di un luogo di culto, per i loro bisogni religiosi, ma hanno ancora più bisogno di una propria casa e di un lavoro”. “Sono stato molte volte nei luoghi del terremoto – ha concluso Bassetti – e recentemente ho visto le macerie, e mi ha fatto impressione vedere crescere il muschio sulle macerie antiche”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo