Nuove tecnologie: nasce “inParrocchia”, prima app per smartphone dedicata alle parrocchie italiane

È disponibile inParrocchia, la prima app per smartphone dedicata alle parrocchie italiane e realizzata da Fondazione Terra Santa con il partner tecnologico Touchware. L’idea è semplice: utilizzare lo smartphone come strumento innovativo al servizio dei parroci e delle comunità parrocchiali, canale di comunicazione creato su misura per le esigenze della parrocchia. La nuovissima app è da oggi disponibile su Google Play e su Apple Store in download gratuito per tutti gli utenti. Quando il parroco di una singola parrocchia avrà aderito al servizio attraverso il nuovo sito inparrocchia.com, sarà possibile caricare e rendere visibili a tutti i fedeli che avranno scaricato la app i contenuti specifici di quella parrocchia, attraverso l’accesso ad una piattaforma editoriale on line dedicata. Nel Messaggio per la prossima Giornata mondiale delle comunicazioni sociali che si celebrerà il 2 giugno, Papa Francesco ha ricordato che “la rete è una risorsa del nostro tempo. È una fonte di conoscenze e di relazioni impensabili”. E “se la rete e, in questo caso, addirittura il cellulare sono usati come prolungamento dell’incontro in carne e ossa con l’altro, allora non tradiscono se stessi e rimangono risorse di comunione”. Raccogliendo questa sfida, Fondazione Terra Santa con il partner tecnologico Touchware hanno realizzato inParrocchia che permetterà a tutti i parrocchiani di accedere attraverso il proprio smartphone a messaggi, avvisi, bollettini parrocchiali, eventi, documenti e immagini, orari e calendario, chat dedicate, gruppi e molto altro. La nuova app è promossa da Fondazione Terra Santa e Custodia francescana di Terra Santa; permetterà di vivere una particolare vicinanza ai Luoghi Santi, conoscere le attività della Custodia e sostenere le “pietre vive”, i cristiani locali che abitano quei luoghi. Saranno disponibili per tutti gli utenti dei contenuti aggiuntivi dedicati ai Luoghi Santi, editoriali, pellegrinaggi, notizie e pubblicazioni significative.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia