Produzione costruzioni: Istat, a marzo calo dello 0,9% rispetto al mese precedente ma in crescita dell’8,1% su base annua

Dopo l’ampia crescita registrata a febbraio, a marzo 2019 si stima che l’indice destagionalizzato della produzione nelle costruzioni diminuisca dello 0,9% rispetto al mese precedente. È quanto stima l’Istat che oggi diffonde i dati relativi alla “Produzione nelle costruzioni” per marzo 2019.
“Dopo la lieve flessione che ha contrassegnato l’ultimo trimestre del 2018 – spiega l’Istat –, il primo trimestre dell’anno registra un marcato aumento congiunturale. Nonostante il calo registrato nel mese di marzo, l’indice destagionalizzato della produzione nelle costruzioni si mantiene a livelli elevati nei primi tre mesi dell’anno. Il rialzo particolarmente consistente che si rileva in termini tendenziali è in parte da ricondurre alla caduta della produzione riscontrata nel marzo dello scorso anno”.
Stando ai dati diffusi, infatti, nella media del primo trimestre del 2019, la produzione nelle costruzioni cresce del 3,9% rispetto al quarto trimestre 2018.
Su base annua, l’indice corretto per gli effetti di calendario (i giorni lavorativi sono stati 21, contro i 22 di marzo 2018) aumenta sensibilmente, segnando una crescita dell’8,1%.
Rispetto a marzo 2018, l’indice grezzo della produzione nelle costruzioni mostra una variazione tendenziale positiva del 6,3%.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa