Salvini e il rosario al comizio: card. Parolin, “pericoloso invocare Dio per se stessi”

“Io credo che la politica partitica divide, Dio invece è di tutti. Invocare Dio per se stessi è sempre molto pericoloso”. Lo ha detto il segretario di Stato vaticano, il cardinale Pietro Parolin, ieri, a margine della Festa dei Popoli a San Giovanni in Laterano, a Roma, dove ha celebrato la messa lanciando un monito contro l’indifferenza. A margine, il riferimento al gesto di Matteo Salvini, che sabato in piazza Duomo a Milano, sul palco della sua manifestazione elettorale, aveva stretto un rosario e chiuso il suo intervento nominando la Madonna, “che sono sicuro ci porterà alla vittoria”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa