Elezioni europee: Sir a Bruxelles per la notte elettorale del 26 maggio. Mille giornalisti accreditati

(Bruxelles) Preciso e consistente il programma che il Parlamento europeo sta allestendo per garantire la diffusione degli esiti elettorali nella sera e nella notte del 26 maggio prossimo. A disposizione dei circa 1.000 giornalisti che si sono finora accreditati per seguire la notte elettorale nella sede del Parlamento europeo a Bruxelles, saranno a disposizione l’emiciclo, trasformato in sala stampa, insieme a tre altre sale (sala stampa, sala conferenze stampa Anna Politkovskaya e sala Anna Lindh). Dalle 18 di domenica 26 maggio inizieranno a uscire le prime stime nazionali, mentre alle 20.15 è prevista la prima proiezione dei seggi del nuovo Parlamento, sulla base dei dati nazionali disponibili. Le proiezioni dei seggi saranno poi aggiornate nel corso della notte, a mano a mano che arriveranno le stime e i risultati ufficiali dagli Stati membri. I primi risultati globali provvisori sono attesi intorno alle 23.15, dopo che anche in Italia saranno stati chiusi i seggi. I dati saranno tutti pubblicati su un sito predisposto www.european-elections.eu. Sul medesimo sito è già possibile vedere i risultati delle elezioni europee dal 1979 (quando si è svolta la prima tornata a suffragio universale) al 2014. Il Sir sarà presente a Bruxelles per garantire in diretta tutta l’informazione elettorale.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa