Terra Santa: gli auguri di Pasqua del Custode Patton alle Chiese ortodosse

“Pasqua è la festa più inclusiva del Cristianesimo. A partire dalla Risurrezione possiamo ricostruire insieme la nostra unità”. Lo ha detto Teophilo III, patriarca della Chiesa ortodossa di Gerusalemme durante il tradizionale scambio di auguri con il Custode di Terra Santa, padre Francesco Patton, al termine delle celebrazioni della Pasqua Ortodossa. Secondo quanto riferisce la Custodia di Terra Santa, l’incontro tra i due capi religiosi ha messo al centro l’importanza della cooperazione tra le diverse denominazioni cristiane. Tema emerso anche negli scambi di auguri successivi, quello con il Patriarcato copto ortodosso, siro ortodosso, etiope e armeno. Con i copti padre Patton ha ricordato le celebrazioni in Egitto degli 800 anni dall’incontro tra san Francesco e il Sultano, in particolare l’incontro avuto con Papa Tawadros II prima dell’inizio ufficiale delle celebrazioni. La Pasqua, ha poi affermato il Custode, “è la sorgente della nostra testimonianza e della nostra speranza. Sappiamo che è possibile un mondo nuovo e una nuova umanità se accettiamo e riceviamo il dono Pasquale dello Spirito, perciò preghiamo Gesù risorto di soffiare sul Medio Oriente e sul mondo il dono dello Spirito per offrire la pace e la riconciliazione”. Dal patriarcato etiope ortodosso è giunta la soddisfazione per lo scambio di auguri, “segno di cooperazione e unità tra le diverse confessioni cristiane, soprattutto in questi giorni in cui per tutti si ricorda la risurrezione di Gesù Cristo”. L’ultima comunità visitata dal Custode è stata quella armena. “La Pasqua per noi è l’inizio del nuovo mondo libero dalla schiavitù – ha detto Patton – Cristo è vivo con noi e ci mostra la luce”. Il patriarca armeno Nourhan Manougian ha accolto gli auguri della delegazione francescana, riportando alla mente il lavoro svolto insieme in questi anni di cooperazione per i luoghi santi e individuando in questo una responsabilità delle generazioni attuali nei confronti di quelle future.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo