Fisc: mons. Corazza (Forlì-Bertinoro), “il nostro futuro è unito a quello dell’Europa”

(dall’inviato a Forlì) “Il nostro futuro è unito a quello dell’Europa”. Lo ricorda mons. Livio Corazza, vescovo di Forlì-Bertinoro, nel messaggio ai partecipanti al convengo nazionale della Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici) che si chiude oggi a Forlì sul tema “Colori d’Europa, le sfide del terzo millennio”. A leggerlo ai presenti nella sala don Bosco è stato don Giovanni Amati, direttore dell’Ufficio diocesano per le comunicazioni sociali.
Ricordando i 120 anni del settimanale “Il Piccolo” di Faenza e i 100 del settimanale “Il Momento” di Forlì-Bertinoro, mons. Corazza ricorda le “sfide che i settimanali di ispirazione cattolica hanno dovuto affrontare in questi anni, vincendo la battaglia di coniugare il messaggio evangelico con la vita di tutti i gironi, dando voce alla vita delle comunità ecclesiali, intercettando i cammini di futuro di speranza, soprattutto dei più poveri ed emarginati”.
“Se è importante il passato, ci interessa il futuro dei settimanali e delle nostre comunità”, prosegue il vescovo, augurandosi che “ci siano le condizioni opportune da un punto di vista ecclesiale, sociale, legislativo e politico perché queste voci, queste agorà, queste piazze moderne sappiano interagire per quanto riguarda le pubblicazioni sia su carta sia nei social network, perché abbiamo bisogno davvero di trovare sempre nuova ispirazione”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori