Pace: martedì 21 maggio la presentazione degli elaborati di studenti romani e di altri Paesi del Mediterraneo sul dialogo interculturale

Si svolgerà martedì 21 maggio, presso la Sala Convegni “Giubileo” dell’Università Lumsa di Roma, l’evento di chiusura del progetto “Mediterraneo. Lo specchio dell’altro”, promosso da dal Centro italiano per la pace in Medio Oriente (Cipmo), in collaborazione con la Rivista e il Centro Studi Confronti. Protagonisti dell’iniziativa, volta a favorire il dialogo interculturale e l’educazione alla cittadinanza tra i giovani della regione mediterranea e medio-orientale, saranno gli studenti del liceo scientifico statale “Plinio Seniore”, del liceo ginnasio statale “Virgilio” e del liceo ginnasio statale “Augusto” che presenteranno i lavori elaborati in collaborazione con le scuole di Israele, Palestina, Giordania, Tunisia, Albania. All’evento interverranno Sabrina Alfonsi e Sara Lilli, presidente e consigliera del Municipio Roma I Centro che ha concesso il patrocinio gratuito, Federica Brizi, responsabile accoglienza “Mediterranean Hope – Programma Rifugiati e Migranti” della Federazione delle Chiese evangeliche in Italia, e di Ejaz Ahmad, giornalista e mediatore interculturale.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo