Venezuela: la Caritas consegna batterie supplementari ad alcuni ospedali grazie alla sinergia con la Banca internazionale per lo sviluppo

La Caritas del Venezuela ha concretizzato negli ultimi due giorni alcune iniziative di aiuti umanitari, documentate attraverso i suoi profili social. Si tratta, soprattutto, di batterie elettriche supplementari e di altri apparecchi destinati alle strutture ospedaliere del Paese, giunte attraverso il finanziamento della Banca internazionale per lo sviluppo (Bid, nell’acronimo in lingua spagnola). Ieri una batteria elettrica è stata consegnata all’ospedale Felipe Guervara Rojas di El Tigre. Sarà utilizzato dal reparto neonatale. Lunedì alcune batterie erano state consegnate ad altrettante strutture ospedaliere, sempre grazie alla sinergia con il Bid. In particolare, la Caritas di Caracas ha consegnato due batterie al dispensario Padre Machado delle Sorelle dei poveri e al centro ospedaliero Santa Inés dell’Università cattolica Andrés Bello (Ucab). Un altro impianto è stato messo a disposizione della Caritas di La Guaira per appoggiare il lavoro dei medici.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo