Famiglia: Acli, “ricorrere a continui bonus non è sufficiente, serve politica strutturata”

“Le famiglie in Italia si stanno impoverendo, ricorrere a continui bonus non è sufficiente, serve una politica familiare strutturata, con misure fiscali e di sostegno al reddito alle famiglie, soprattutto per quelle numerose e fragili”. Lo dichiara Roberto Rossini, presidente nazionale delle Acli, alla vigilia della Giornata internazionale della famiglia. “Come associazione, dopo la proposta di legge sul Fattore famiglia, siamo tra gli ideatori di una legge per l’istituzione di uno Sportello unico per le famiglie (Suf), cioè un unico punto di interlocuzione che si prenda carico di tutte le necessità e le problematiche del singolo nucleo – ricorda Rossini -. Si tratta di una sburocratizzazione ormai necessaria che si inserisce nel processo di semplificazione già avviato per le attività produttive (Suap) e per l’edilizia (Sue) e che faciliterebbe soprattutto le famiglie che versano in difficoltà”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo