Notizie Sir del giorno: Papa su attacco in Burkina Faso, Manifesto per Università Cei-Crui, Mattarella a Save the Children, vescovi della metropolia Benevento, convegno Cei salute, Paesi Bassi

Papa Francesco: Gisotti, “dolore” per l’attacco alla chiesa in Burkina Faso

“Il Santo Padre ha appreso con dolore la notizia dell’attacco alla chiesa a Dablo, in Burkina Faso. Prega per le vittime, per i loro familiari e per tutta la comunità cristiana del Paese”. È quanto si legge in un tweet diffuso dal direttore “ad interim” della Sala Stampa della Santa Sede, Alessandro Gisotti. Ieri mattina, infatti, alle 9, nella parrocchia del Beato Isidore Bakania a Dablo, nel nord del Paese, un commando di 20 jihadisti, arrivato a bordo di moto, ha circondato la chiesa. L’obiettivo, spiegano fonti locali, era il sacerdote burkinabè, Abbé Siméon Yampa, 34 anni, incaricato del dialogo interreligioso nella sua diocesi: quando ha cercato di scappare, i terroristi lo hanno rincorso e gli hanno sparato. Poi, rientrati in chiesa, hanno fatto sdraiare i fedeli in terra, ne hanno scelti cinque e hanno sparato a freddo anche a loro. (clicca qui)

Università: il 15 maggio Cei e Crui sottoscrivono un Manifesto congiunto per essere “insieme attori ed alleati” in questo ambito

Essere “insieme attori ed alleati” per affrontare le nuove sfide e favorire iniziative di collaborazione sia a livello nazionale che territoriale. È questo il pilastro centrale del “Manifesto per l’Università”, un testo congiunto che verrà sottoscritto mercoledì 15 maggio a Roma dalla Conferenza episcopale italiana (Cei) e dalla Conferenza dei rettori delle Università italiane (Crui). A firmare il documento – alle 15 nella sede della Crui – saranno il segretario generale della Cei, mons. Stefano Russo, e Gaetano Manfredi, rettore dell’Università degli studi di Napoli “Federico II” e presidente della Crui. (clicca qui)

Save the Children: Mattarella, “contrapporre alla guerra il senso di umanità”

“Soltanto poche parole, in realtà ne basterebbe una: grazie! Grazie per quel che avete fatto in questi decenni, grazie per l’impegno che mettete in campo in questo periodo, grazie per le intenzioni e i progetti per il futuro”. Lo ha detto oggi il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, intervenendo al museo “MAXXI” di Roma alla cerimonia di celebrazione del centenario di Save the Children. “Cento anni fa – ha spiegato Mattarella – è stata lanciata una richiesta di svolta di civiltà per contrapporre alla guerra il senso di umanità che particolarmente riguardo ai bambini emerge più forte. È stata una scelta importante,difficile, ma importante, che si è scontrata con la pervicacia della realtà, con un secondo conflitto dopo pochi anni. Ma si è fatta sempre più strada, malgrado le difficoltà”. (clicca qui)

“Mezzanotte del Mezzogiorno”: vescovi metropolia Benevento, “necessario un progetto strategico di lunga gittata per il benessere di tutti”

Un “un itinerario da percorrere tutti” insieme per la rinascita delle province dell’entroterra della Campania: è quello che chiedono i vescovi della metropolia di Benevento, Felice Accrocca, arcivescovo di Benevento, Arturo Aiello, vescovo di Avellino, Domenico Battaglia, vescovo di Cerreto Sannita-Sant’Agata de’ Goti-Telese, Pasquale Cascio, arcivescovo di Sant’Angelo de’ Lombardi-Nusco-Bisaccia, Sergio Melillo , vescovo di Ariano Irpino-Lacedonia, Riccardo Luca Guariglia, abate di Montevergine, nella lettera-documento “Mezzanotte del Mezzogiorno”, presentata stamattina alle ore 12.30, nella Sala Verde del palazzo arcivescovile di Benevento. I vescovi delle diocesi che comprendono i comuni delle province di Benevento e Avellino, aree emblematiche delle difficoltà e dei disagi storici del Sud Italia, sottoscrivono questa lettera-documento nella quale, sottolineando i gravi ritardi e gli squilibri nelle politiche economiche e sociali che si sono succedute in Campania, chiedono una svolta decisa e una più mirata politica di sviluppo integrato. (clicca qui)

Pastorale salute: Caserta, al via il convegno nazionale “Feriti dal dolore, toccati dalla grazia”. Don Angelelli (Cei), “reimparare a essere vicini ai malati”

“Un appuntamento annuale estremamente importante per tutta la sanità cattolica”. Così in una videointervista al Sir don Massimo Angelelli, direttore dell’Ufficio nazionale della Pastorale della salute, presenta il convegno “Feriti dal dolore, toccati dalla grazia” al via da oggi a Caserta. In due giorni si svolgeranno le sessioni tematiche precongressuali e, nel terzo, la sessione plenaria. Saranno 121 i relatori che affronteranno temi scientifici e pastorali. “Il tema centrale di tutto il convegno è il tocco – spiega il direttore dell’Ufficio Cei -. L’anno scorso abbiamo trattato dello sguardo, della vista. E, proseguendo nei cinque sensi, quest’anno tocca al tatto”. Un tema che “rimanda al gesto che Gesù faceva nei confronti dei malati che voleva guarire”. (clicca qui)

Paesi Bassi: restyling e rilancio del sito dei vescovi kathiekleven.nl. Materiale a servizio delle parrocchie

Riparte, rinnovato, kathiekleven.nl, il sito web della Conferenza episcopale olandese: dopo averlo voluto e fatto nascere nel 2016, i vescovi hanno deciso alla fine del 2018 di continuare l’esperienza di questo spazio virtuale per altri tre anni. Il sito è stato aggiornato per poter ospitare oltre alle clip anche foto, podcast e articoli, tra attualità e approfondimenti. Temi di fondo l’attualità ecclesiale in Olanda e in Vaticano. A coordinare l’attività del sito è Daphne van Roosendaal. (clicca qui)

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa