Lotta alla povertà: Univ. Cattolica, diocesi di Milano e Caritas ambrosiana insieme per contrasto sovraindebitamento famiglie

Nasce all’università Cattolica un “Competence Center” contro il fenomeno del sovraindebitamento delle famiglie. Il nuovo organismo, voluto dalla diocesi di Milano, dalla Caritas ambrosiana e dalla fondazione San Bernardino, è animato da un gruppo di lavoro costituito da accademici ed esperti provenienti da diverse aree e ambiti professionali. In programma tre gli incontri a porte chiuse durante i quali verrà indagato il fenomeno del sovraindebitamento e dell’usura in tutti i suoi aspetti, anche in ottica di prevenzione. Il gruppo di lavoro, coordinato dal Centro di ricerca in tecnologie, innovazione e servizi finanziari (Cetif), si è riunito per la prima volta ieri nella Sala Negri da Oleggio dell’ateneo con un incontro dedicato al tema: “Il fenomeno del sovraindebitamento: aspetti e criticità nelle attività di Fondazione s. Bernardino”. Tra gli stakeholder coinvolti Abi, Agenzia delle entrate, Agos, Assolombarda, Banca d’Italia, Banco Bpm, Bnl, Corte dei Conti, Findomestic, Inps, Intesa San Paolo, Movimento consumatori, Ordine degli avvocati di Milano, Unicredit. Al termine dei tre incontri il gruppo preparerà un documento finale, in cui saranno raccolte le soluzioni individuate e le proposte di intervento.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori