Diocesi: Bologna, domani a Castelfranco Emilia l’arcivescovo Zuppi inaugura la casa di lavoro della cooperativa sociale “Pan onlus” per persone svantaggiate

Nella mattinata di domani, sabato 11 maggio, a Castelfranco Emilia verrà inaugurata una casa di lavoro della cooperativa sociale “Pan onlus” per persone svantaggiate. Alla cerimonia, con inizio alle 11, interverranno l’arcivescovo di Bologna, mons. Matteo Maria Zuppi, il presidente della Regione Emila Romagna, Stefano Bonaccini, e il sindaco di Castelfranco, Stefano Reggianini.
La cooperativa “Pan onlus”, spiega una nota dell’arcidiocesi, è nata nel 2015 e “ha come mission quella di dare risposte concrete ai bisogni delle persone più fragili, tramite proposte di housing sociale e di formazione al lavoro, promuovendo l’inserimento lavorativo di soggetti svantaggiati e/o persone con handicap”. “I servizi che ‘Pan onlus’ offre – prosegue la nota – permettono alla cooperativa di occuparsi dell’inserimento lavorativo dei soggetti svantaggiati, grazie a precise competenze nell’organizzazione delle persone in inserimento. Fra le opportunità proposte il servizio di affittacamere sociale, ma anche un reinserimento lavorativo con attività che vanno dai servizi di pulizie alle manutenzioni del verde e di immobili. Non mancano anche lavori legati ai laboratori creativi”.
La realizzazione dell’opera sociale è stata resa possibile grazie ai contributi finanziari dell’arcidiocesi di Bologna, della Regione Emilia Romagna e dei cittadini castelfranchesi.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori