Bibbia: Celam, una traduzione per rendere la Sacra Scrittura con linguaggio adattato alla cultura latinoamericana

Il Consiglio episcopale latinoamericano (Celam) lancerà, con ogni probabilità già in occasione della sua assemblea generale la prossima settimana a Tegucigalpa, la Bibbia della Chiesa in America (Bia). Si tratta della pubblicazione di una nuova traduzione in spagnolo dei testi sacri effettuata da un gruppo di biblisti latinoamericani. Il lavoro è stato svolto tra il 2003 e il 2017, con l’obiettivo, si legge nel sito del Celam, di “arrivare a tutti i fedeli proponendo il contenuto della Sacra Scrittura, attraverso un linguaggio adattato alla cultura latinoamericana”. La traduzione è corredata da note e introduzioni a ciascun libro della Bibbia, da citazioni di passi paralleli, da quadri sinottici, da un ampio glossario geografico, storico e socioculturale, da una cronologia biblica e da varie mappe.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori