Germania: appello dei vescovi tedeschi per la colletta per la Terra Santa, “per testimoniare il Vangelo là dove è nato il cristianesimo”

“Non devono essere meno… Insieme, per dare un futuro ai cristiani in Terra Santa”. È questo il titolo scelto dai vescovi della Conferenza episcopale tedesca (Dbk) per la Colletta pro Terra Santa, che si terrà in tutte le diocesi germaniche domenica prossima, 14 aprile, domenica delle Palme. Come negli anni scorsi, le offerte raccolte saranno destinate alle associazioni tedesche che operano in Terra Santa e al Commissariato di Terra Santa della provincia tedesca dei francescani. La colletta serve per finanziare progetti pastorali e socio-caritativi e programmi educativi. La scelta del tema della colletta di quest’anno non è casuale. I vescovi tedeschi sottolineano come in questi anni per i cristiani vivere in Terra Santa sia diventato sempre più complicato. Negli ultimi decenni 12mila cristiani, che vivevano a Gerusalemme, hanno lasciato la città, mentre a Betlemme la percentuale di cristiani è scesa dall’80 al 20 per cento. “Questa colletta – scrivono i vescovi tedeschi, in un comunicato – servirà per finanziare progetti pastorali e socio-caritativi, ma servirà anche soprattutto per incoraggiare i cristiani che vivono in Terra Santa e dare loro una speranza per il futuro. Per questo è importante aderire alla colletta, per continuare a testimoniare il Vangelo, là dove è nato”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia