Aggressione a giornalisti “Il Cittadino di Lodi”: Fisc, continuare ad “essere sentinelle attente dei fatti”

“Solidarietà” ai colleghi del quotidiano “Il Cittadino di Lodi” che l’altra notte sono stati aggrediti da ignoti mentre si trovavano per lavoro a coprire un fatto di cronaca nera, assaliti da persone che hanno preso prima a sassate e poi a sprangate la loro auto. È quella espressa dalla Federazione italiana settimanali cattolici (Fisc). “Raccontare dal vivo ciò che accade, essere sentinelle attente dei fatti – conclude la nota – caratterizza da sempre il modo di lavorare de ‘Il Cittadino’ e di tutti i giornali aderenti alla Fisc. Siamo vicini al direttore e a tutta la redazione”.
© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa