Parlamento Ue: conciliazione famiglia-lavoro, nuova legge sul congedo parentale. Renard (Fafce), “è una buona notizia, ma si poteva fare di più”

Bruxelles: Antoine Renard, presidente Fafce (foto SIR/Marco Calvarese)

(Bruxelles) “La direttiva è una buona notizia: dopo non poco tempo di riflessione e maturazione si arriva a un risultato che è interessante per l’equilibrio tra vita famigliare e vita professionale, tema importante per tutti”. È Antonie Renard, presidente della Federazione delle associazioni familiari in Europa (Fafce), a dichiararlo al Sir dopo l’approvazione al Parlamento europeo della nuova direttiva sul congedo parentale. “È bene che ci sia una direttiva comune per tutti per affrontare questo tema”, dice Renard che non nasconde che “si sarebbe potuto sperare di meglio”: “è un peccato che non si sia evocato il tema del lavoro domenicale e di questo giorno festivo”. Per la Fafce è un cavallo di battaglia perché, spiega Renard, “pensiamo che il ritmo della settimana sia molto naturale e sia necessario un giorno comune alla settimana nell’Ue per fare cose diverse che concentrarsi sul consumo e sul lavoro, ma dedicarsi alle relazioni famigliari e amicali che sono importanti”. “Ecco c’è questa piccola mancanza ma per il resto è una buona notizia e noi ringraziamo i deputati per averla votata”, conclude Renard.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia