Mpv: Lucca, da domani il 36° seminario primaverile sulla figura del padre

Il Movimento per la Vita italiano, la Federazione Toscana Mpv e Cav e l’Equipe Giovani del Mpv organizzano per i giovani fino ai 35 anni, interessati ai temi legati alla bioetica, dal 5 al 7 aprile a Lucca, la 36° edizione del seminario “V. Quarenghi” di primavera. Il titolo scelto è “O babbino caro”, in onore al compositore lucchese Puccini, e avrà come principale ispirazione la figura del padre, “figura che come poche altre ha subito un radicale quanto silenzioso stravolgimento negli ultimi decenni, passando da un ruolo di dominatore indiscusso della scena familiare e sociale a una posizione i cui contorni si sono progressivamente sbiaditi”, spiega il responsabile nazionale dei giovani del Mpv Giuseppe Maria Forni. I relatori scelti per discuterne sono Giuseppe Anzani, magistrato ed editorialista di Avvenire; Claudio Larocca, un giovane papà impegnato da anni nel Centro di Aiuto alla Vita; Giuliano Guzzo, sociologo, giornalista e saggista; Susanna Fontani, psicologa e consulente presso il Tribunale di Firenze. Verrà affrontato anche il rapporto tra il femminismo di ieri e di oggi e la famiglia in generale, in una tavola rotonda a cui parteciperanno la consigliera del Comune di Padova Carla Padovani, l’ex deputata Eugenia Roccella e la professoressa Assuntina Morresi.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia