Primo maggio: Rossini (Acli), “aiutare partiti e istituzioni democratiche ad adottare politiche di sostegno all’occupazione”

“Il Primo Maggio è una festa che appartiene ai lavoratori”. Così il presidente nazionale delle Acli, Roberto Rossini, alla vigilia del 1° maggio, giornata in cui si celebra la Festa dei lavoratori. “Questa giornata onora e rilancia il ruolo delle organizzazioni che rappresentano e tutelano i lavoratori”, sottolinea Rossini, evidenziando che “oggi più che mai al mondo del lavoro serve unità ed organizzazioni rappresentative per sollecitare ed aiutare i partiti e le istituzioni democratiche ad adottare politiche di sostegno all’occupazione”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori