This content is available in English

Futuro Ue: le proposte della Commissione. Juncker, “ogni generazione ha il dovere di cambiare in meglio il destino degli europei”

foto SIR/Marco Calvarese

(Bruxelles) Un’Europa che protegge, competitiva, giusta, sostenibile e “influente”: sono i cinque obiettivi per il futuro dell’Ue che il presidente della Commissione, Jean-Claude Juncker, lancia oggi in vista del Consiglio straordinario dei capi di Stato e di governo che si terrà a Sibiu il 9 maggio, ormai alla vigilia delle elezioni per l’Europarlamento. “Ogni generazione ha il dovere di cambiare in meglio il destino degli europei, di oggi così come di domani, di tener fede alla promessa permanente di pace, progresso e prosperità”, afferma Juncker. “Le sfide che si pongono agli europei nel loro insieme si moltiplicano ogni giorno che passa: la prosperità dell’Europa implica necessariamente un’azione collegiale degli Stati membri dell’Ue. È mia ferma convinzione che soltanto uniti troveremo la forza necessaria per preservare lo stile di vita europeo, mantenere il pianeta su un percorso sostenibile e rafforzare l’influenza dell’Europa nel mondo”. Le 82 pagine del documento, in inglese, sono disponibili sul sito web della Commissione europea.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori