Dialogo interreligioso: Roma, il 7 maggio all’Angelicum conferenza internazionale “Education for Action”

“Education for Action: The urgency of interreligious leadership for the global good”: è il titolo della conferenza internazionale promossa dal Centro “Giovanni Paolo II per il dialogo interreligioso” e da “The Russell Berrie Fellowship in Interreligious Studies”, in occasione dei primi 10 anni di attività, che si svolgerà il 7 maggio presso la Pontificia Università di San Tommaso (Angelicum), a Roma. La conferenza intende porre in evidenza l’importanza della leadership interreligiosa nell’apportare cambiamenti positive nel mondo. Durante i lavori si cercherà di evidenziare i modi attraverso i quali le comunità secolari e religiose possono affrontare insieme i problemi locali e globali. Tra i relatori personalità internazionali come il rabbino Jack Bemporad e Adam Afterman, co-direttori del Centro Giovanni Paolo II; Angelica Berrie, presidente del Russell Berrie Foundation; padre Michal Paluch, rettore dell’Angelicum; Huda Abuarquob, direttore regionale dell’Alliance for Middle East Peace; Aart Bos, amministratore delegato di MasterPeace; Joyce Dubensky, amministratore delegato del Tanenbaum Center for Interreligious Understanding; e suor Lucy Thorson, della Congregazione delle Sorelle di Nostra Signora di Sion. Nel programma è previsto anche un “Marketplace of Ideas”, un mercato delle idee dove rappresentanti delle maggiori organizzazioni interreligiose al mondo presenteranno progetti ed esperienze di cooperazione.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori