Diocesi: Matera, il 27 e il 28 aprile due concerti nell’ambito del progetto “I Cammini tra radici e futuro”

Oltre a “La Passione vivente di Cristo” in programma stasera a Matera, il progetto “I Cammini tra radici e futuro. Il contributo dell’arcidiocesi di Matera-Irsina al percorso di Matera 2019” propone altri due appuntamenti. Il primo, il 27 aprile alle 21 nella cattedrale di Tursi, è il concerto Stabat Mater P77 di G. B. Pergolesi per Soli e Orchestra da camera, realizzato dall’Orchestra di Matera e della Basilicata. Il 28 aprile alle 20, nella chiesa Santa Maria dell’Episcopio di Montalbano Jonico si terrà invece il concerto degli Organi a canne, eseguito dall’organista Serena Di Nuzzo con la partecipazione della flautista Marta Lorenza Grieco. I due eventi rientrano nel suddetto progetto “I Cammini tra radici e futuro. Il contributo dell’arcidiocesi di Matera-Irsina al percorso di Matera 2019” realizzato da Matera Capitale Europea della Cultura 2019, coprodotto dall’arcidiocesi di Matera-Irsina, dall’associazione Parco Culturale Ecclesiale “Terre di Luce” e dalla Fondazione Matera-Basilicata 2019, patrocinato dal Pontifico Consiglio della cultura e dall’Ufficio nazionale per le comunicazioni sociali della Conferenza episcopale italiana.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo