Associazioni: Agesci, da domani il 45° Consiglio generale sul tema “La scelta di accogliere”. Venerdì interviene don Luigi Ciotti

L’Associazione Guide e Scouts cattolici italiani si riunirà come a Bracciano, da domani al 28 aprile, per i lavori del 45° Consiglio generale, l’organo legislativo dell’Agesci. Partecipano 400 capi scout provenienti da tutte le regioni d’Italia.
Il titolo dell’incontro di quest’anno è “La scelta di accogliere”. È con questo spirito che si affronteranno i quattro giorni di lavori, consapevoli dell’importanza – ricordata dalla capo Guida e dal capo Scout d’Italia, Donatella Mela e Fabrizio Coccetti – di portare tale stile nel mondo.
Venerdì 26 sarà presente al Consiglio don Luigi Ciotti, presidente di Libera e del Gruppo Abele. “La sua partecipazione ribadisce la condivisione dell’impegno sul tema dell’accoglienza, come sfida con cui la nostra società è chiamata a confrontarsi”, spiega una nota.
Procedere in questo percorso comune significa “testimoniare il senso evangelico dell’accogliere, essere capaci di educare i ragazzi e le ragazze alla relazione personale dello spirito della reciprocità e contribuire attivamente a creare contesti aperti all’accoglienza”.
Sarà possibile seguire il Consiglio generale su Twitter con #CG19.
L’Agesci è nata nel 1974 dalla fusione delle Associazioni scout cattoliche Asci (maschile) e Agi (femminile). Ad oggi conta 185.000 aderenti, di cui circa 30.000 sono capi educatori, ed è organizzata in oltre 2000 gruppi locali.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo