Minori: Bruxelles, Forum europeo sui diritti dei bambini. Corazza Bildt, “fare di più, meglio e più in fretta”

(Bruxelles) Sono cominciati stamattina a Bruxelles i lavori del Forum europeo sui diritti dei bambini: “Dove siamo e dove vogliamo andare” il tema dell’incontro aperto dalla commissaria Vera Jurovà in una tavola rotonda a cui hanno partecipato per il Parlamento europeo Anna Maria Corazza Bildt, il ministro rumeno per la giustizia sociale Marius-Constantin Budai, il vice-segretario generale del Consiglio d’Europa Gabriella Battaini-Dragoni. I temi affrontati nei due giorni del forum saranno “la protezione dei bambini nella migrazione”, “i diritti dei bambini nel mondo digitale”, la loro “partecipazione alla vita politica e democratica dell’Ue”. Un aspetto specifico che verrà discusso in una tavola rotonda sarà anche il “contatto” dei minori con la giustizia. A raccogliere le conclusioni dei lavori nei workshop, nel pomeriggio di domani, saranno voci delle medesime istituzioni europee che hanno aperto i lavori oggi. “Bisogna perseguire una più robusta implementazione del principio dell’interesse superiore del bambino nell’ambito delle migrazioni”, ha sottolineato la commissaria nel suo intervento, sollecitando in particolare a “migliorare le condizioni per il soggiorno dei bambini nei campi di accoglienza e soprattutto negli hot spot”, come la commissaria ha chiesto in una lettera inviata alla Grecia pochi giorni fa. Rivolgendosi ai rappresentanti degli Stati membri che partecipano al Forum, Corazza Bildt ha invitato a “fare di più, fare meglio, fare più in fretta” per proteggere i bambini.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo