Giovani e lavoro: Milano, all’Università Cattolica nasce un think thank per riscoprire il valore sociale d’impresa

(Milano) Riscoprire la bellezza e la capacità dell’impresa di “generare valore sociale”. Nasce da queste premesse il nuovo Think Tank – Sviluppo imprenditorialità innovativa promosso all’Università Cattolica del Sacro Cuore e da Prospera-Progetto Speranza. Il nuovo “pensatoio” è stato presentato questo pomeriggio a Milano nel corso di un convegno dal titolo “Generale valore sociale”. “Vogliamo recuperare il concetto che fare impresa è bello e utile alla crescita dell’intera comunità”, ha esordito Federico Rajola, docente di Organizzazione aziendale e direttore CeTif (Centro di ricerca su Tecnologie, innovazione e servizi dell’Università Cattolica). “La sfida è ambiziosa – prosegue Rajola –: vogliamo far tornare ai giovani la voglia di fare impresa, contribuendo così alla crescita del territorio nazionale e favorendo l’innovazione del sistema economico italiano che oggi paga un divario rispetto alle zone più sviluppare del mondo”. Un vero e proprio “pensatoio” che favorisca lo “scambio tra generazioni”: fra giovani desiderosi di avviare nuove iniziative economiche e imprenditori appassionati e interessati a innovare la propria azienda. “Abbiamo chiesto ad alcuni imprenditori di mettersi in gioco direttamente – ha spiegato Sabino Illuzzi, segretario generale dell’Associazione ProSpera-Progetto Speranza – adottando e accompagnando queste idee imprenditoriali piuttosto che neo imprese”. A rispondere positivamente è stato un primo gruppo di imprenditori: Simone Bini Smaghi (Arca Fondi Sgr), Marco Boglione (BasicNet), Francesco Caio (Saipem), Andrea Calubini (Intergreen), Marco Checchi (Pelliconi & C.), Sergio Dompé (Dompè Farmaceutici), Loretta Forelli (Forelli Pietro), Paolo Franchi (Feltri Marone), Aldo Fumagalli Romario (Sol), Fabio Lettieri (Interface212), Gianpiero Lotito (FacilityLive), Matteo Marzotto (Fondazione Fibrosi Cistica), Andrea Munari (Bnl), Mario Preve (Riso Gallo), Alessandro Profumo (Leonardo).

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo