Christus vivit: mons. Sorrentino (Assisi), “ci riempie di gioia che il Papa abbia citato San Francesco e Carlo Acutis”

Il fatto che Papa Francesco abbia citato San Francesco e Carlo Acutis nella sua esortazione apostolica post-sinodale “Christus vivit”, dedicata ai giovani, “ci riempie il cuore di gioia”. Lo dice il vescovo di Assisi–Nocera Umbra–Gualdo Tadino, mons. Domenico Sorrentino, che ha recentemente pubblicato il libro “Originali non fotocopie, Carlo Acutis e Francesco d’Assisi”. “Con l’erezione del santuario della Spogliazione, luogo nel quale San Francesco ha rinunciato alle ricchezze terrene per donarsi a Dio, e ora con la traslazione proprio qui del corpo del giovane venerabile che ci sarà in questo fine settimana – aggiunge il presule -, si rafforza l’idea di un Gesù che chiama i giovani nella loro vita quotidiana, li scuote e li spinge a vivere straordinariamente bene, immettendo in ogni cosa lo spirito del Vangelo”. Non solo: “Siamo contenti che il Papa metta in evidenza questo carisma di Carlo di far diventare internet una rete del bene. È bello pensare – conclude mons. Sorrentino – che, nel contesto di tutti i luoghi francescani di Assisi, anche questo santuario possa essere, come il Papa stesso scrisse nel 2016, un luogo privilegiato per il discernimento vocazionale dei giovani”.
E saranno molti i gruppi di adolescenti, secondo le prenotazioni già alla segreteria organizzativa, che arriveranno nel fine settimana ad Assisi per la traslazione del corpo del giovane venerabile che sarà sepolto nel santuario della Spogliazione. Venerdì 5 aprile alle ore 17 il corteo con la salma partirà dalla basilica inferiore di San Francesco per arrivare nella cattedrale di San Rufino dove ci sarà la messa solenne con i vescovi umbri presieduta dal presidente della Conferenza episcopale umbra, mons. Renato Boccardo. Alle ore 21 ci sarà una veglia di preghiera a cura della Pastorale giovanile diocesana e regionale, presieduta da mons. Paolo Martinelli, vescovo ausiliare di Milano. Sabato 6 aprile alle ore 16 il corteo dalla cattedrale di San Rufino giungerà al santuario della Spogliazione per la tumulazione del corpo che avverrà subito dopo la santa messa celebrata da mons. Sorrentino. Domenica 7 aprile alle ore 11 santa messa nel santuario della Spogliazione presieduta dal card. Gualtiero Bassetti, presidente della Cei.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo