Terra Santa: Venerdì santo a Gerusalemme

Oggi la Chiesa di Terra Santa rivive la condanna, la crocifissione e la sepoltura di Gesù. Nella basilica del Santo Sepolcro, sin dalle prime ore del mattino, i fedeli di tutte le nazionalità si sono riuniti attorno al Calvario, nella cappella superiore del Santo Sepolcro, per rivivere la Passione, il più vicino possibile al luogo della Croce. Il Vangelo secondo san Giovanni, cantato in latino, è risuonato nella cappella. Le celebrazioni del Venerdì Santo nella città santa proseguono con la Via Crucis, nel cuore della città vecchia. A metà pomeriggio, poi i francescani celebrano l’ufficio delle Tenebre. Infine, i fedeli potranno celebrare un ufficio proprio di Gerusalemme, la sepoltura di Cristo. Rifacendosi a una tradizione liturgica del Medioevo, una statua del Cristo viene portata in processione e issata fino al Golgota, poi deposta nel sudario, in una tomba. La liturgia sarà presieduta dal custode di Terra Santa, padre Francesco Patton.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa