Pasqua: mons. Brunetti (Alba), “lasciamoci riscaldare il cuore dal fuoco della Risurrezione”

(Foto: Gazzetta d'Alba)

“Quali sono le cose che ci scaldano il cuore? Forse non sono molte oppure si tratta solo di fuochi di paglia, come il denaro, la carriera, il virtuale, il gioco d’azzardo, lo spasso, la vita facile… Lasciamoci invece lambire e riscaldare il cuore dal fuoco della Risurrezione… per poter correre come i discepoli di Emmaus per le vie del mondo a testimoniare che il Signore è risorto”. È l’invito che mons. Marco Brunetti, vescovo di Alba, nel suo messaggio di auguri pasquali, rivolge in particolare alle famiglie, ai giovani, alla comunità cristiana e al mondo intero, politica compresa. In particolare, “l’annuncio della Resurrezione di Gesù è una vera esplosione di fuoco e di luce” capace di riscaldare il cuore per “tutte le famiglie con i loro problemi di lavoro, di salute, di casa”, per “i giovani che sono alla ricerca di un futuro pieno di speranza, affinché scoprano che ‘Cristo vive!'”, per “le comunità cristiane affinché diventino luoghi di gioia e di accoglienza per tutti, senza barriere e muri”, per “il mondo intero a partire dalla politica e da chi ha fra le mani le sorti del mondo, che impari a custodire e a curare il creato, che è la nostra casa comune, in uno slancio nuovo e trovi la via della solidarietà, della giustizia e della pace, prima ancora della ‘via della seta’”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa