Irlanda del Nord: mons. McKeown (Derry), “la violenza non risolve nulla e l’amore è più forte dell’odio”

“La violenza non risolve nulla… crediamo al messaggio originale del Venerdì Santo che l’amore è più forte dell’odio”. Così il vescovo di Derry, mons. Donal McKeown, in una dichiarazione diffusa oggi  a commento degli scontri durante i quali ha perso la vita la giovane giornalista Lyra McKee. “Questa mattina di Venerdì Santo  un’aria profonda di tristezza ce incombe su questa città. L’omicidio della giornalista Lyra McKee sta causando shock e repulsione generalizzati. I nostri primi pensieri e le nostre preghiere sono con la sua famiglia e i suoi amici, terribilmente addolorati dal suo omicidio”. Il presule assicura di nutrire “piena fiducia che la comunità più ampia si riunirà in questo momento per ribadire la nostra convinzione che la violenza non risolve nulla. Lo scorso luglio, questa città di Derry si è schierata contro coloro che cercavano di generare conflitti. Ribadisco il mio appello durante la manifestazione Unity of Purpose su Fahan Street, che distruzione e aggressione finiscono per danneggiare le stesse comunità che alcuni sostengono di difendere”. “Non puoi pretendere di amare il tuo paese e, allo stesso tempo, causare morte e dolore alle persone che vivono qui – il monito di McKeown -. Tutti quelli che vivono qui meritano di essere amati allo stesso modo”. “Quello spirito di unione contro la violenza – conclude – ci ha fatto compiere un lungo cammino negli ultimi vent’anni. Oggi continuerà perché crediamo al messaggio originale del Venerdì Santo che l’amore è più forte dell’odio”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa