Bilancio Ue: programma InvestEu. Katainen, “accesso più facile per le imprese ai fondi comunitari”

foto SIR/Marco Calvarese

(Bruxelles) “La prossima generazione di aiuti agli investimenti nell’Ue è quasi pronta e presto le imprese e gli imprenditori potranno accedere più facilmente ai finanziamenti comunitari per trasformare le loro idee in progetti concreti. InvestEu contribuirà a mantenere l’Unione in prima linea nell’innovazione e nell’azione per il clima, creando posti di lavoro e garantendo un modello di crescita sostenibile sul piano sociale, ambientale ed economico”. Jyrki Katainen, vicepresidente della Commissione, responsabile per l’occupazione, la crescita, gli investimenti e la competitività, commenta il via libera dell’Europarlamento al programma di investimenti. InvestEU “manterrà l’approccio innovativo del piano Juncker in materia di investimenti, utilizzando importi limitati di risorse pubbliche con una garanzia di bilancio dell’Ue per mobilitare ingenti fondi pubblici e privati”, specifica una nota stampa della Commissione. La garanzia di 38 miliardi di euro “si concentrerà su investimenti in quattro settori principali: infrastrutture sostenibili; ricerca, innovazione e digitalizzazione; piccole e medie imprese e investimenti sociali e competenze. Essa dovrebbe attivare almeno 650 miliardi di euro di investimenti aggiuntivi in Europa”. Analogamente al piano Juncker, il Fondo InvestEu sarà affiancato dal polo di consulenza InvestEu, per “un sostegno mirato ai promotori dei progetti, e dal portale InvestEu, una riserva facilmente accessibile di progetti maturi per i potenziali investitori”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa