Scuola: Fondazione Ente dello Spettacolo, un corso per insegnanti per imparare a “Usare il cinema nella didattica”

Come fare del linguaggio cinematografico uno strumento didattico? È quanto si propone di spiegare il corso “Usare il cinema nella didattica”, proposto dalla Fondazione ente dello spettacolo e rivolto agli insegnanti della scuola secondaria. Il corso, si svolgerà dal 30 maggio al 1° giugno a Castiglione del Lago (Pg) all’interno di Castiglione Cinema 2019, festival cinematografico organizzato da Fondazione Ente dello Spettacolo che prevede numerose proiezioni con la presenza di attori e registi, incontri con protagonisti della cultura e della comunicazione. Durante le tre giornate sarà approfondita la questione del sacro nel cinema attraverso l’analisi di “Giulietta degli Spiriti” di Federico Fellini. Il tema sarà affrontato attraverso lezioni metodologiche, un seminario di approfondimento su Federico Felini, lavori di gruppo, analisi del film, redazione di materiali. I materiali prodotti durante i laboratori confluiranno in una pubblicazione operativa per gli insegnanti. La direzione scientifica del corso è affidata a Pier Cesare Rivoltella, docente di didattica e tecnologie dell’istruzione e direttore del centro di ricerca Cremit (Università Cattolica). In aula ci saranno anche Michele Marangi, media educator e docente di tecnologie dell’istruzione e dell’apprendimento (Università Cattolica), Renato Butera, docente di giornalismo e storia del cinema (Università Pontificia Salesiana) e Sergio Perugini, segretario della Commissione nazionale valutazione film – Ufficio nazionale comunicazioni sociali della Cei. Il corso, della durata complessiva di 25 ore, è accreditato presso il Miur e, acquistabile con il bonus scuola, dà diritto a un credito formativo.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa