“A Sua Immagine”: nella puntata di oggi la testimonianza dello scultore non vedente Felice Tagliaferri. Commento del Vangelo delle Palme con mons. Zuppi

“Scolpire senza poter vedere” è il titolo della puntata di “A Sua Immagine” di oggi, sabato 13 aprile, alle 15.55, su Rai Uno. Nel programma di informazione religiosa e culturale realizzato dalla Rai e dalla Conferenza Episcopale Italiana, firmato da Laura Misiti e Gianni Epifani, con la conduzione di Lorena Bianchetti, ospite di questo sabato è lo scultore non vedente Felice Tagliaferri. Oltre a essere un artista noto per le sue opere in Italia e a livello internazionale – in questi giorni le sue opere sono esposte a Ferrara –, Tagliaferri è anche il primo insegnante al mondo di arti plastiche per non vedenti. La troupe di “A Sua Immagine” lo accompagna durante una sua lezione di scultura a Carrara, dove i suoi studenti riescono a realizzare autoritratti nella creta pur non potendo vedere la propria fisionomia. Come ogni sabato, alle 16.15, “Le Ragioni della speranza”, spazio dedicato al commento del Vangelo della domenica: per approfondire la riflessione legata alla domenica delle Palme, mons. Matteo Maria Zuppi è a Bologna nella Casa dei risvegli Luca De Nigris con Fulvio De Nigris (direttore del Centro di studi sul coma “Gli amici di Luca”) e la dottoressa Laura Simoncini, da dove racconterà storie di sofferenza ma anche di speranza. Tra le testimonianze ci sono due giovani, Matteo, atleta paraolimpico, e Andrea, uscito da poco dal coma dopo un incidente. Oltre alla consueta replica della puntata del sabato la domenica mattina alle 6, sempre su Rai Uno, è possibile rivedere le puntate di “A Sua Immagine” attraverso il portale Raiplay.it oppure trovare contenuti e informazioni attraverso il sito Ceinews.it della Chiesa Cattolica Italiana.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa