Salesiani: Torino, il 18 aprile l’Associazione di Maria Ausiliatrice festeggerà il 150° di fondazione

L’Associazione di Maria Ausiliatrice (Adma) festeggerà il prossimo 18 aprile i 150 anni di fondazione. Nacque infatti a Torino il 18 aprile 1869, per opera di san Giovanni Bosco, nell’anno successivo alla consacrazione della chiesa di Maria Ausiliatrice (9 giugno 1868), in ringraziamento per i benefici che la gente riconosceva alla Vergine e come strumento per la difesa e la crescita della fede del popolo cristiano.
“L’ispirazione che mosse don Bosco – si legge in una nota – era quella di offrire una proposta di vita cristiana semplice, che sostenesse la vita ordinaria dei fedeli, ancorandoli saldamente alle ‘due colonne’ dell’Eucaristia e di Maria, Immacolata e Aiuto dei cristiani”.
Nel messaggio inviato in occasione della ricorrenza, il presidente dell’Adma primaria di Torino-Valdocco, Renato Valera, sottolinea che “la coincidenza con la data liturgica del Giovedì Santo invita a vivere con spirito eucaristico questo anniversario. Mentre rendiamo grazie per questi 150 anni di vita dell’Associazione di Maria Ausiliatrice, impegniamoci, fedeli al carisma del nostro santo fondatore don Bosco, a lasciarci guidare dallo Spirito Santo per un rinnovato impulso evangelizzatore ed educativo”.
“L’essenziale di questo impulso evangelizzatore – aggiunge – consiste nel rinnovare l’associazione con un’attenzione privilegiata alla famiglia e alle nuove generazioni, favorendo e curando l’amicizia personale, l’apertura verso tutti e lo spirito di servizio, facendo nostri gli atteggiamenti profondamente evangelici di Maria”.
Gli 800 gruppi dell’Adma in tutto il mondo sono stati invitati a programmare, per il Giovedì Santo o in un altro momento, un tempo di adorazione eucaristica.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo