This content is available in English

Parlamento europeo: Strasburgo, la prossima settimana ultima sessione plenaria. In emiciclo torna il Brexit

foto SIR/Marco Calvarese

(Bruxelles) Brexit, sicurezza sulle strade, diritti dei lavoratori, investimenti per la crescita, regole finanziarie, tutela consumatori: sono innumerevoli i temi iscritti all’ordine del giorno della sessione plenaria dell’Europarlamento, l’ultima della legislatura prima delle elezioni di maggio, che si terrà a Strasburgo dal 15 al 18 aprile. Per avere strade più sicure è in arrivo una normativa con l’obbligo per nuove auto, furgoni, camion e autobus di dotarsi di una serie di dispositivi di sicurezza con l’obiettivo di ridurre la mortalità degli incidenti. Il Parlamento deve inoltre esprimersi su un sistema comunitario per “garantire una migliore tutela di coloro che divulgano informazioni su attività illegali o dannose acquisite nel contesto lavorativo”. Nuove misure, poi, per rafforzare la guardia di frontiera e costiera europea: saranno discusse e votate in via definitiva in plenaria. L’emiciclo ospiterà l’ultimo dibattito sul futuro dell’Europa con il primo ministro della Lettonia Krisjanis Karins. In aula torna il recesso del Regno Unito dall’Unione, con una serie di provvedimenti necessari per prevenire gli eventuali danni derivanti a cittadini e imprese Ue da un “no deal”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo