Diocesi: Tursi-Lagonegro, domani a Sant’Arcangelo la Gmg diocesana. Il vescovo Orofino, “i giovani ci stanno a cuore”

Sarà Sant’Arcangelo (Pz) ad accogliere nella serata di domani, sabato 12 aprile, i giovani della Chiesa di Tursi-Lagonegro per la Giornata mondiale della gioventù che si celebra a carattere diocesano alla vigilia della Domenica delle Palme.
Il vescovo Vincenzo Orofino, invitando all’appuntamento, assicura che “la Chiesa è sempre attenta ai giovani. Anche quest’anno, alle porte della Settimana Santa, vogliamo esprimere ai giovani e alle giovani delle nostre parrocchie che ci stanno a cuore e che vogliamo camminare insieme a loro”. “Nell’arco dell’anno – aggiunge – abbiamo vissuto tre focus, tre appuntamenti importanti che ci hanno aiutato a guardare alla fede, al mondo digitale e alla scuola insieme ai giovani che sono soggetti privilegiati e non solo destinatari dei percorsi che si strutturano e portano avanti nelle parrocchie”. “Papa Francesco a Panama li diceva ‘il presente di Dio’ e noi – afferma mons. Orofino – sempre più vogliamo aiutarli a sentirsi dentro una relazione vitale nella quale Cristo è la nostra speranza e la più bella giovinezza di questo mondo. Tutto ciò che Lui tocca diventa giovane, diventa nuovo, si riempie di vita”.
Dopo l’accoglienza in Rione Petrarella, prevista per le 18, prenderà il via alle 18.30 il cammino che aiuterà i presenti ad appropriarsi dell’“eccomi” di Maria come disponibilità generosa a essere partecipe del disegno di amore di Dio per l’umanità. Seguirà la festa con la musica dal vivo.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo