Dialogo interreligioso: Pftim sezione San Tommaso, un convegno per gli 800 anni dell’incontro tra san Francesco e il sultano d’Egitto

“Francesco e il sultano. Il dono della fraternità universale” è il titolo organizzato mercoledì prossimo, a partire dalle 9.30, presso la sezione S. Tommaso d’Aquino della Pontificia Facoltà teologica dell’Italia meridionale (Pftim) a Napoli, dall’Istituto di cristologia con la collaborazione del Centro studi francescani per il dialogo interreligioso e le culture. L’incontro, progettato nell’ambito del laboratorio “Fede-ragione-religioni”, viene proposto in occasione dell’ottavo centenario dello storico incontro tra Francesco d’Assisi e il sultano Al-Malik Al-Kamil a Damietta (Egitto). Anche se non produsse gli effetti sperati da san Francesco, quell’incontro divenne presto emblema del dialogo interreligioso, dando vita ad una vera e propria tradizione di dialogo cristiano-islamico che ai nostri giorni è ancora e quanto mai attuale, come dimostrano i più recenti viaggi di Papa Francesco, che di questa tradizione è grande interprete. L’appuntamento sarà aperto al pubblico e vedrà la partecipazione di don Francesco Asti, vicepreside della Pftim, di padre Edoardo Scognamiglio, docente di teologia alla Pftim, dell’imam Yahya Pallavicini, presidente della Coreis (Comunità religiosa islamica italiana), e di Massimo Abdallah Cozzolino, segretario generale della Cii (Confederazione islamica italiana), moderati dal giovane teologo e giornalista culturale Michele Giustiniano.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa