Xylella: Coldiretti, 100mila piante resistenti donate a olivicoltori del Salento

Il consorzio olivicolo Unaprol ha deciso di procedere all’acquisto di 100mila piante di ulivo leccino resistenti alla Xylella che verranno consegnate ai nostri olivicoltori. Lo ha annunciato il presidente di Unaprol, David Granieri che ha partecipato assieme alla Coldiretti alla mobilitazione “Coraggio Salento” con migliaia di agricoltori con i trattori, insieme a cittadini e rappresentanti della società civile, che hanno invaso il centro di Lecce. “Un impegno – ha precisato Granieri – per non condannare alla desertificazione l’area infetta che riguarda 183mila ettari”. “Il Decreto Legge sulle emergenze agricole varato dal Consiglio dei Ministri su proposta del ministro delle Politiche Gian Marco Centinaio è – sottolinea la Coldiretti – un’altra occasione perduta per la ricostruzione del patrimonio olivicolo distrutto, mentre gli agricoltori non sanno come comportarsi per realizzare nuovi impianti resistenti e tornare a lavorare e produrre”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa