Tav: Conte, “i capitolati di gara non partiranno senza l’avallo del governo”

“La società Telt mi ha risposto confermandomi che i capitolati di gara non partiranno senza l’avallo del mio Governo e del Governo francese e che, al momento, si limiteranno esclusivamente a svolgere mere attività preliminari, senza alcun impegno per il nostro Stato. Abbiamo promesso di tutelare esclusivamente gli interessi degli italiani”. Lo scrive il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, su Facebook pubblicando sia la lettera inviata a Telt che la risposta della società italo-francese. “Lavoriamo in piena trasparenza perché non ci lasciamo condizionare dalle pressioni opache di gruppi di potere o comitati di affari – ha aggiunto il premier -. Fino a quando questo Governo sarà in carica, per quanto mi riguarda, sarà così. Sempre”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa